Ma nois, semus galu gai?
Franco Stefano Ruiu
Riflessioni in Limba sulla nostra cultura e le nostre tradizioni, come eravamo e cosa siamo ora, cosa ci è rimasto e cosa siamo diventati.
Sa bidda cheriat una perra de mundu deleddianu? Bene meda, e una perra de mundu deleddianu Maria Lai nos at ammaniau, deo peroe pesso de biere su chi atteros non cheren biere
di Franco Stefano Ruiu
A li toccat una rosa a Luisa e Missente pro su chi an fattu pro sa bidda nostra? Pesso chi eja
di Franco Stefano Ruiu
Fit belle a s’incuminzu de via Chironi, a mur’e mesu chin sa butteca de zia Valentina, sa durchera. E in cue est naschiu “Il pipistrello”, su Tutturreddu
di Franco Stefano Ruiu
Sa die innantis de sa festa, ziu Duminiche at muttiu a Pasqualinu...
di Franco Stefano Ruiu
di Franco Stefano Ruiu
Pro deche dies “nois” fimus unu mundu a parte. Su loccu si prenavat a isticcu de “istranzia” petzi in sas dies de sas festas: pro sa festa de su Santu, e cando arribbavat su priore nobu
di Franco Stefano Ruiu
di Franco Stefano Ruiu
di Franco Stefano Ruiu
Deo la pesso in custa manera e duncas, su chi pesso, lu naro chin s’ispera chi nessi calicun’atteru de bois, a contos fattos, la pesset che a mimme.
di Franco Stefano Ruiu
Altre rubriche
Ma nois, semus galu gai?
di Franco Stefano Ruiu
A li toccat una rosa a Luisa e Missente pro su chi an fattu pro sa bidda nostra? Pesso chi eja
Il paese portatile
di Natalino Piras
Il ricordo a cinquant’anni dall’ordinazione sacerdotale e a 19 dalla morte
Il paese portatile
di Natalino Piras
I magnifici sette. Personaggi immaginari presi dalla realtà/6
Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--