Il paese portatile
di Natalino Piras
Personaggi che hanno segnato la vita dei nostri paesi, figure di spicco o gente ai margini, irregolari e inclassificabili, donne e uomini di cui restituire la memoria ritratti dalla penna impastata di bittese del nostro Natalino Piras.
Indagini sull'avvocato bittese scrittore di tante anime della Sardegna
di Natalino Piras
Periculosu, Medelle e i viaggi tra salite, discese e baratri: «Non bombetas»
di Natalino Piras
Al Santuario de S’Annossata il ricordo dell’operaio e cantore scomparso nel 2013
di Natalino Piras
Ciascuna tappa un romanzo, la scuola come cronaca del tempo dell’insegnare e dell’apprendere, entrambe cose difficilissime, come osservatorio, come lezione antropologica
di Natalino Piras
La storia di don Tommaso Calvisi, che pacificava i litiganti e sosteneva gli oppressi
di Natalino Piras
Diego Mele rettore di Olzai, sacerdote e poeta, patì isolamento e abbandono
di Natalino Piras
Transumanze nel cuore dell’inverno, il racconto dello scolaro di Bitti e il Diario in pitture e versi di Nico Orunesu
di Natalino Piras
Il racconto di uno scolaro di Bitti, cronaca de sa turvèra che il padre fece nel lontano 1957
di Natalino Piras
Storia di mastru Predischedda, il maestro Manca del Giorno del giudizio
di Natalino Piras
1924, i giornali non dicono che la bomba era un residuato bellico. Qualcuno, tornato dalla Grande Guerra, l’aveva abbandonata, per disfarsene, a Badde Longa.
di Natalino Piras
Per una antropologia dell’olio/3. I segni della sacralità che ci appartengono
di Natalino Piras
Per una antropologia dell'olio/2
di Natalino Piras
Altre rubriche
Il paese portatile
di Natalino Piras
Pubblicato nel 1954 è un metaromanzo sulla civiltà dei sardi
Commento al Vangelo
di Michele Pittalis
Commento al Vangelo di domenica 16 luglio 2023 - XV Domenica del Tempo ordinario - Anno A
Così lontani... così vicini
di III C Liceo Classico Nuoro
Una riflessione sul "Male di vivere"
Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--