Editoriale

Regionali, votare a denti stretti

Ognuno di noi può trovare molte ragioni per non andare a votare domenica 24 febbraio. Le elezioni regionali, la stessa campagna elettorale, sono state oscurate e condizionate dalla mobilitazione dei pastori. Tanti hanno riportato le schede in Municipio, altri si esercitano negli appelli a disertare le urne via Facebook. Nella delusione e nel disincanto generale, l’arma del “me ne sto a casa” appare come la migliore per certificare il distacco dalla politica. Ma è davvero così? Non votare può dare un contributo o significa mettersi da parte e lasciare che altri scelgano anche per me? «Allora devo votare il meno peggio?», mi diceva giorni fa un amico. Sì, purtroppo è così, inutile negarlo o girarci attorno. Cadere però nella logica del “sono tutti uguali” vuol dire che saranno in pochi a scegliere non i diversi ma gli uguali. Mai come questa volta quindi il voto può e deve essere consapevole. Chi porterà avanti le istanze dei disoccupati o dei nostri giovani emigra [.. Continua]



Cultura

Radio Barbagia parla in sardo

Sichit in radio Barbagia sa programmassione in sardu, sas trasmissiones sunu conduidas dae Angelo Sirca chin sa regia de Roberto Dessì e Stefano Canu. Cada die a sas 7,30 e 8,35 NOVAS E CO [.. Continua]


Dai Paesi

Prèmiu Ànghelu Caria

Prèmiu Ànghelu Caria

Sono aperte le iscrizioni alla prima edizione del "Prèmiu Ànghelu Caria – Gara de poesia sarda a boghe arta": il poetry slam indipendente si terrà sabato 23 febbraio, a partire dalle or [.. Continua]

Cultura

Il 1968 in mostra a Nuoro

Il 1968 in mostra a Nuoro

Domani, venerdì 8 febbraio dalle ore 18.00 presso i locali dell’ExMè sito in Piazza Mameli a Nuoro, sarà inaugurata la mostra fotografica intitolata "Il ‘68". Gli eventi correlati, s [.. Continua]


Storia

I 90 anni dei Patti Lateranensi

"Siamo riusciti a chiudere un Concordato che, se non è il migliore di quanti se ne possono fare, è certo tra i migliori che si sono fin qua fatti; ed è con profonda compiacenza che credia [.. Continua]