Editoriale

Due diocesi a vocazione turistica Quali scelte?

Credo corretto sottolineare l’importanza della pastorale del turismo nelle diocesi di Nuoro e di Lanusei – quest’ultima promotrice di iniziative fin dal 2015 – soprattutto in ordine all’evangelizzazione e all’incontro fraterno tra le persone. Tra le finalità da raggiungere quello di favorire atteggiamenti di accoglienza che, insieme alla promozione di un territorio, permetta la possibilità di intese e sguardo comuni tra istituzioni e privati e tra enti e comunità, con il coinvolgimento di operatori turistici, associazioni di categoria e volontari, e soprattutto di una Chiesa locale che mette a disposizione il suo ricco patrimonio di fede, tradizioni e di cultura. Rileggendo alcuni Orientamenti della Chiesa, emerge che nel 2004 un Sussidio della Cei dal titolo: Parrocchia e Pastorale del Turismo, dello Sport, del Pellegrinaggio, scriveva: «Attraverso la cosiddetta “pastorale del turismo”, significativa modalità di presenza cristiana in ambito turistico, la Chiesa h [.. Continua]



Attualità

Grazie Michele

Grazie Michele

Michele Tatti conclude dopo sei anni, con questo numero, la sua esperienza nella direzione del nostro settimanale. La mia gratitudine, quella dei lettori e di tutta la Diocesi non è [.. Continua]