Nomine del Vescovo
di Redazione

16 Giugno 2021

5' di lettura

Il vescovo Antonello al termine dell’incontro dei presbiteri e dei diaconi del 16 giugno ha comunicato alcune nomine, a darne notizia l’Ufficio Comunicazioni sociali della diocesi sul sito www.diocesidinuoro.it Le nomine dei Parroci: Don Ruggero Bettarelli, nominato nel 2012, per nove anni, parroco del SS.mo Crocifisso in Galtellì, viene ora nominato parroco di S. Gavino Martire in Oniferi; Don Michele Casula, nominato nel 2012, per nove anni, parroco di S. Caterina d’Alessandria in Dorgali, viene nominato ora parroco di S. Gavino Martire in Gavoi e di S. Giorgio Martire in Lodine; Don Gesuino Corraine, nominato nel 2012, per nove anni, parroco di S. Giacomo Apostolo in Orosei, viene ora nominato parroco di S. Andrea Apostolo in Orani; Don Gianfranco Nieddu, nominato nel 2012, per nove anni, parroco di Gavino Martire in Gavoi e successivamente di S. Giorgio Martire in Lodine, viene ora nominato parroco di S. Caterina D’Alessandria in Dorgali; Don Piero Mula, nominato nel 2012, per nove anni, parroco del Sacro Cuore di Gesù in Nuoro, viene ora nominato parroco del SS.mo Crocifisso in Galtellì; Don Michele Muledda, nominato nel 2012, per nove anni, parroco di S. Maria Maggiore in Orune, viene ora nominato parroco di S. Pietro Apostolo in Loculi e di S. Sebastiano in Onifai; Don Franco Pala, nominato nel 2012, per nove anni, parroco di S. Giovanni Battista e dello Spirito Santo in Orotelli, viene ora nominato parroco di S. Michele Arcangelo in Ollolai; Don Alessandro Muggianu, finora parroco di S. Antonio da Padova in Lodè, viene nominato parroco di S. Giacomo Apostolo in Orosei; Don Stefano Paba, viene nominato parroco di S. Domenico Savio in Nuoro; Don Michele Pittalis, finora parroco di N. S. di Fatima in La Caletta, viene nominato parroco di S. Giovanni Battista e dello Spirito Santo in Orotelli; Don Andrea Biancu, finora parroco di S. Antonio Abate in Posada, viene nominato parroco di S. Maria Maggiore in Orune; Don Emanuele Martini, finora Vicario parrocchiale di S. Caterina D’Alessandria in Dorgali, viene nominato parroco di S. Antonio da Padova in Lodè e Cappellano del Carcere di Mamone; Don Mario Mula, finora parroco di S. Andrea Apostolo in Orani, viene nominato parroco del Sacro Cuore di Gesù in Nuoro; Don Carlo Sedda, finora Amministratore parrocchiale di S. Pietro Apostolo in Loculi, viene nominato parroco di S. Antonio Abate in Posada; Don Antonello Tuvone, già parroco della parrocchia di S. Giovanni Battista in Siniscola, viene nominato parroco di N.S. di Fatima in La Caletta; Vicari e collaboratori parrocchiali: Don Roberto Biancu, finora Vicario parrocchiale di S. Giacomo Apostolo in Orosei, viene nominato Collaboratore di S. Giovanni Battista in Siniscola e di N.S. di Fatima in La Caletta; Don Sebastiano Corrias, mantenendo il compito di Animatore del Centro di Spiritualità “Antonia Mesina” in Galanoli, viene nominato Collaboratore di S. Giovanni Battista e di Santa Maria dei Martiri in Fonni; Don Pietro Moro viene nominato Vicario parrocchiale di S. Caterina D’Alessandria in Dorgali; Don Giovanni Cossu viene nominato Collaboratore della Cattedrale di S. Maria della Neve e di Nostra Signora del Rosario in Nuoro; Don Aldo Cottu, finora parroco di S. Gavino Martire in Oniferi, viene nominato Cappellano dell’Ospedale “C. Zonchello” in Nuoro; Diacono Celeste Corosu, finora Collaboratore parrocchiale di S. Giorgio e del SS. Salvatore in Bitti, viene nominato Collaboratore parrocchiale di S. Ignazio di Loyola in Oliena. Don Luca Mele, risiedendo in Seminario e rimanendo redattore del settimanale L’Ortobene, seguirà dei percorsi di studio nel campo pedagogico-vocazionale e in quello delle comunicazioni sociali. Le nomine – si legge nel sito della diocesi – diverranno operative con gli ingressi nelle parrocchie entro il mese di settembre 2021. Il Vescovo ha ringraziato i sacerdoti e il diacono per la loro disponibilità, esprimendo profonda gratitudine a nome della Chiesa diocesana per il servizio che, indipendentemente dai luoghi dove esso si svolge, manifesta la sollecitudine e la dedizione di ciascuno per l’annuncio della Buona Notizia del Vangelo. Riconoscenza particolare il Vescovo l’ha espressa a Don Salvatore Patteri, che conclude il suo servizio, iniziato nel 1991, come cappellano presso l’Ospedale “C. Zonchello” in Nuoro, rientrando così nella comunità di Dorgali. Il vescovo Antonello affida – comunità e pastori – al Signore, perché tutti custodisca nel suo amore, grazie anche all’intercessione della Madonna della Neve, patrona della nostra Cattedrale.

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--