Man e Ten insieme per la città

Il TEN Teatro Eliseo – Sardegna teatro e il MAN_Museo d’Arte Contemporanea in sinergia per la città di Nuoro.
I due centri culturali cooperano insieme con l’intento di connettere gli spazi culturali in città, intersecare i linguaggi dell’arte e creare un dialogo tra arte visiva e proposte performative.
La collaborazione tra i due enti si rafforza con la prima retrospettiva dedicata dal MAN di Nuoro al lavoro di Vittorio Accornero e Edina Altara, Gruppo di famiglia con immagini. La mostra diventa occasione per condividere un percorso strutturato mediante attività di approfondimento programmate nel tempo, condividendo un’offerta culturale territoriale coordinata e multidisciplinare.
La prima azione ha visto il connubio di competenze trasversali attraverso il coinvolgimento dei professionisti di Sardegna Teatro per l’allestimento scenografico della mostra visibile sino al 23 gennaio 2022 al MAN di Nuoro. Le azioni successive, pensate per mettere in dialogo i diversi linguaggi dell’arte, offrono al pubblico occasioni di riflessione creativa.
Il progetto FRAGILI FOGLI, dedicato in particolare alla figura di Edina Altara, si snoderà tra gli spazi del TEN e del MAN a partire dal 30 settembre:

– Dal 30 settembre al 2 ottobre alle ore 19.30 il MAN diventa palcoscenico dello spettacolo EDINA E IL GATTO, scritto da Federico Spano (pronipote di Edina Altara), con Aurora Simeone e Marco Nateri.

– Dal 30 settembre al 9 ottobre nella TENGallery, spazio espositivo del TEN Teatro Eliseo, inaugura la mostra FRAGILI FOGLI, teatri in scala dedicati ad alcune grandi artiste del Novecento, realizzati dallo scenografo e costumista Marco Nateri.

– Il 1° ottobre il TEN e il MAN danno spazio all’attività educativa per i più piccoli con il laboratorio per 20 bambini FORBICI E CARTA a cura di Marco Nateri, finalizzato alla realizzazione di venti teatrini personalizzati e in carta riciclata.

– Dall’11 al 13 novembre si susseguirà una tre giorni di approfondimento dedicata a Edina Altara e Vittorio Accornero, con la presentazione al TEN del catalogo che accompagna la mostra in presenza degli autori che hanno scritto. In due serate avranno luogo al MAN due visite guidate alla mostra accompagnate dalla narrazione del curatore Luca Scarlini.

– La GIORNATA DEL CONTEMPORANEO dell’11 dicembre 2021, organizzata e promossa dall’AMACI (l’Associazione dei musei di arte contemporanea italiani di cui il MAN è membro dal 2004) sarà occasione per condividere tra TEN e MAN un ulteriore percorso tra happening e performance in dialogo con le mostre del MAN.