L’informazione, un “pane necessario”

Il giornalismo è a una svolta, chiamato alla prova dall’emergenza Covid-19. «Tanti colleghi, fra cui quelli dei media cristianamente ispirati, stanno mettendo in campo – ha affermato al Sir il direttore di Avvenire Marco Tarquinio (leggi l’intervista) – un’informazione che vorrebbe aiutare a “leggere” i diversi risvolti della pandemia, a vederne i contorni italiani e internazionali. E a comprendere che non se ne esce da soli, ma insieme». Lo smart working, la versione digitale free, i problemi di distribuzione postale. Le difficoltà non mancano, ma le notizie di qualità sono più che mai necessarie.
In questa scia, come Avvenire, altri quotidiani e molti settimanali diocesani aderenti alla Fisc, anche L’Ortobene ha deciso di aprire gratuitamente l’accesso alla versione digitale del settimanale in questa fase di emergenza. Cliccando l’icona che vedete qui in alto dalla home page del nostro sito sarà possibile con un semplice passaggio leggere il giornale.
L’impegno della redazione è quotidiano, con il sito internet in costante aggiornamento come pure i canali social facevo, instagram e twitter.
#noirestiamoacasa ma non senza il “pane necessario” dell’informazione.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn