Aifo, il miele della solidarietà

Il 31 gennaio si è celebrata la Giornata mondiale dei malati di lebbra. Anche quest’anno a Nuoro l’Aifo (Associazione italiana amici di Raoul Follereau) organizza le giornate di solidarietà per i malati di lebbra attraverso la vendita del miele. «A causa della pandemia non sarà possibile la presenza costante come gli altri anni all’ospedale San Francesco quindi i volontari operano e opereranno – scrive in una nota il responsabile del gruppo di Nuoro dottor Armando Manca – con persone sensibili al problema nelle parrocchie cittadine e nei paesi di Orune, Bitti, Orani, Ollolai, Sarule». Inoltre, nei giorni venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 febbraio dalle ore 10 alle ore 20 alcune postazioni saranno concesse dalla direzione dell’Eurospin nei punti vendita di Prato Sardo e Funtana Buddia.
«I volontari dell’Aifo anche a Nuoro chiederanno un aiuto per i nostri fratelli – conclude Manca – è un gesto di solidarietà umana e economica attraverso l’acquisto del miele il cui ricavato andrà devoluto ai progetti di aiuto che l’Associazione promuove nei paesi dove maggiormente è presente la lebbra».
Per informazioni è possibile rivolgersi al signor Antonio Sanna al numero 3383381394 o via mail scrivendo all’indirizzoantonio.sanna1945@tiscali.it