I 25 parlamentari eletti in Sardegna

Il Movimento 5 Stelle fa cappotto in Sardegna nei collegi uninomiali, eleggendo sia al senato che alla camera tutti i suoi candidati. I nuovi parlamentari sono per Montecitorio l’avvocato Mara Lapia (Nuoro), il velista Andrea Mura (Cagliari), Pino Cabras (Carbonia), il pastore-allevatore Luciano Careddu (Oristano), Nardo Marino (Gallura) e Mario Perantoni (Sassari). A Palazzo Madama M5S elegge il commercialista di Nuoro Emiliano Fenu (Centro), lo scrittore Gianni Marilotti (Sud-Cagliari),  e Vittoria Bogo Deledda, originaria di Posada e dipendente del Comune di Budoni.

Ufficiosi, invece, gli eletti nei collegi plurinominali col sistema proporzionale dove  per i complessi meccanismi di calcolo sono possibili sorprese in sede di convalida da parte della Corte d’Appello di Cagliari. Comunque per i pentastellati tornano alla Camera gli uscenti di M5s Emanuela Corda e Andrea Vallascas con il neoeletto nuorese, la guardia forestale Alberto Manca. Approdano a Montecitorio anche il nuorese Pietro Pittalis e il cagliaritano Ugo Cappellacci per Forza Italia, insieme a Romina Mura, uscente del Pd.  Riconfermati al Senato il nuorese Giuseppe Luigi Cucca (Pd) e il cagliaritano Emilio Floris (Forza Italia), eletto senatore per il Movimento 5 Stelle a Sassari anche l’avvocato Ettore Licheri. M5S elegge anche al senato nella circoscrizione unica regionale l’avvocato nuorese Elvira Lucia Evangelista e alla Camera Lucia Scanu, disoccupata di Oristano, e Paola Deiana di Alghero. Lascia il Consiglio regionale per Montecitorio Gavino Manca (Pd). Approda alla Camera dal collegio Centro-Sud anche l’unico leghista eletto in Sardegna, il dentista di Cagliari Guido De Martini. Ballerino per il complicato calcolo dei resti  il dicisettesimo seggio assegnato col proporzionale tra il coordinatore regionale dei Fratelli d’Italia Salvatore Sasso Deidda e il capolista della Lega nel Centro-Nord Dario Giagoni. Risulta eletto in Sardegna, per l’opzione prevista dalla legge, anche il segretario del Psd’Az Christian Solinas, candidato pure in Lombardia nell’ambito dell’accordo tra i sardisti e la Lega.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn