Unione Montalbo, sì ai 15 milioni

Su proposta dell’assessore della Programmazione Raffaele Paci la Giunta regionale nella seduta del 12 settembre ha approvato l’Accordo di programma del progetto di sviluppo territoriale “Tepilora: patrimonio accessibile a tutti”, sottoscritto lo scorso 7 agosto a Bitti. «Cultura e identità, fruibilità dei siti, governance territoriale – si legge in una nota della Regione – i punti di forza su cui il progetto punta per sviluppare un’offerta turistica differenziata dal punto di vista sociale, sportivo, ambientale e culturale». Il progetto ha un valore complessivo di circa 15 milioni di euro tra fondi nazionali (FSC, fondi sviluppo e coesione) ed europei da spendere nei paesi dell’Unione Comuni Montalbo firmataria dell’Accordo di programma: Bitti, Lodè, Lula, Onanì, Orune, Posada, Siniscola e Torpè. (vedi https://www.ortobene.net/wp/wp-admin/post.php?post=2124&action=edit)

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn