Ten d’autunno con “Is Mascareddas”

È ripartita la stagione autunnale del TEN – Teatro Eliseo Nuoro, aprendosi con la poesia del teatro di figura ”Is Mascareddas” (foto da ismascareddas.it), compagnia viaggiante di burattini e marionette fondata, nel 1980, dai maestri burattinai Antonio Murru e Donatella Pau.
La Compagnia organizza festival internazionali, scambi tra compagnie teatrali di burattini e marionette, allestisce progetti e rassegne. Inoltre, svolge da sempre una preziosa opera educativa per l’infanzia e di valorizzazione della dimensione identitaria della Sardegna. La seconda edizione dell’Anima International Festival, dopo il successo della prima sperimentale esperienza del 2018 che Sardegna Teatro organizza in collaborazione con Is Mascareddas, ha previsto un fine settimana intenso di appuntamenti: 4 titoli per 6 spettacoli sul palco del Teatro Eliseo, oltre ad una mostra allestita negli spazi della TENGallery.
Il sipario si è aperto venerdì 18 ottobre alle ore 20:30 sullo spettacolo ”Areste Paganòs e La Farina del Diavolo”, il 19 ottobre il secondo capitolo del progetto di Is Mascareddas rivolto alla creazione di una nuova maschera del teatro di animazione, con lo spettacolo ”Areste Paganòs e i Giganti”. L’intento è quello di dare alla Sardegna un eroe legato alla cultura isolana, capace di misurarsi in modo sorprendente con la tradizione italiana dei burattini, ma anche con i temi legati alla realtà sarda.
Sempre sabato 19 ottobre, alle ore 20:30 con replica la domenica alle ore 17, la Compagnia ha messo in scena ”Storie Da Vinci”, uno spettacolo di animazione con musiche dal vivo e la lettura teatrale delle Favole di Leonardo da Vinci di Donatella Pau.
Il Festival si chiude domenica 20 ottobre, alle ore 20.30, con l’ospite d’eccezione Drew Colby: trattasi di uno dei più grandi esponenti mondiali del teatro di figura e dell’arte delle ombre cinesi con più di 30 anni di spettacoli alle spalle in Austria, Repubblica Ceca, Francia, Finlandia, Germania, Romania, Slovenia, Regno Unito, Egitto, Kenya, Namibia, Sud Africa, Uganda, India, Turchia, Israele, Canda e Cile, e insignito dei più alti riconoscimenti artistici del settore. Drew porterà in scena ”My Shadow and Me” (Io e la mia ombra, ndr), uno show divertente capace di parlare ai ragazzi come alle loro famiglie creato con l’uso di ombre e di luce riflessa.
Per tutta la durata dell’Anima International Festival, la TENGallery ospita la mostra ”Impensamentadas – Ognuna ha la sua vita”, con le opere di Donatella Pau: sarà possibile visitarla gratuitamente negli orari di apertura della biglietteria, e fino all’inizio degli spettacoli.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn