Strada per S. Anna, interviene la Regione

Il tratto della strada provinciale che collega Siniscola a Sant’Anna di Lodè potrà essere presto riaperto al transito, con regolazione del traffico a senso unico alternato. L’annuncio arriva dalla Giunta regionale che ha deliberato uno stanziamento di 300mila euro per un primo intervento di messa in sicurezza della strada, resa impraticabile da una frana caduta lo scorso 29 ottobre, con gravissimi disagi per il territorio. La necessità di intervenire con azioni tempestive e immediate, per ripristinare le condizioni di sicurezza, era stata illustrata in alcuni incontri convocati dalla provincia di Nuoro, in cui la Regione aveva assunto l’impegno di fornire le risorse necessarie agli interventi di messa in sicurezza e di ripristino dei collegamenti con l’abitato. La realizzazione delle opere sarà affidata alla stessa Provincia di Nuoro. Una speranza per gli abitanti di Lodè che dalla frazione di Sant’Anna, per raggiungere la superstrada Nuoro-Olbia sono costretti a percorrere la strada che scende verso il lago per raggiungere la 131 dcn, stesso discorso per chi da Siniscola – compresi alcuni imprenditori agricoli – deve viaggiare verso Lodè