Spettacolo e cultura, le iniziative finanziate
di Redazione

10 Dicembre 2020

2' di lettura

L’Assessorato regionale del turismo ha pubblicato le due graduatorie dei contributi previsti per le manifestazioni di grande interesse turistico organizzate in Sardegna nel corso dell’anno solare 2020, in base al bando pubblicato lo scorso mese di ottobre e alla procedura di selezione delle domande di incentivo “a sportello”. Nella prima graduatoria, dedicata alle “Manifestazioni dello spettacolo e della cultura” (programma di spesa 750mila euro) solo 22 domande sono state ammesse sulle oltre 160 presentate, dopo il contrastatissimo “click day” che ha lasciato fuori storiche manifestazioni. A Nuoro l’Ente Musicale ha ricevuto un contributo di 50 mila euro per il 32° seminario e festival internazionale “Nuoro Jazz”. I “Barbariciridicoli” di Ottana hanno beneficiato di circa 17mila euro per il loro “Pantheon Eventi”. Altri 15mila euro sono andati a Bitti per le “Cortes de Natale – Capodanno nel cuore della Sardegna”. Per il cartellone manifestazioni del “Turismo esperienziale”, l’Assessorato regionale del Turismo ha finanziato 26 iniziative, per un valore complessivo di 750 mila euro, su 58 domande presentate. “Belvì Trail 2020 – Barbagia Crossing” organizzata dal Centro Commerciale Naturale di Belvì ha ricevuto un contributo di 30 mila euro. Il progetto “Bevi con Grazia 150” organizzato dalla Federazione Interprovinciale Coldiretti Nuoro – Ogliastra, è stato finanziato con 30 mila euro. Il “Circolo Equestre Taloro” di Fonni ha visto finanziata l’iniziativa “Alla riscoperta delle vie della Transumanza dei pastori della Barbagia” per 27 mila euro. 30 mila euro al Centro Commerciale Naturale Rosa del Gennargentu di Aritzo per la manifestazione “Aritzo Ski 2020”. A Belvì vanno 30 mila euro per “Affustigare” organizzata dall’Associazione per il recupero e la valorizzazione della biodiversità nella Barbagia di Belvì. © riproduzione riservata

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--