Siniscola, leggere al bar

Promuovere la lettura direttamente nei luoghi di vacanza per testimoniare che anche in un locale pubblico e pur nella spensieratezza dell’estate si può riflettere e far cultura. Con questo spirito Il “Centro studi Luigi Oggianu” di Siniscola, nato per valorizzare l’opera dell’avvocato dei poveri (senatore sardista che rinunciò tra l’altro al vitalizio) scomparso nel 1981, propone da venerdì 18 agosto tre serate inserite in una rassegna denominata “Paràulas e sonos”. Per la serata d’esordio di venerdì è stato scelto come location il bar-bistrò “La Colmena” di La Caletta dove Massimo Dadea dialogherà con il giornalista Ottavio Olita autore del romanzo “L’oltraggio della sposa”. Per il secondo appuntamento organizzato per il 26 agosto nel bar cafè “Gana ‘e Gortoe” di Siniscola centro, alla presenza del poeta corso Jacques Culioli, si è scelto di parlare appunto di poesia dando vita, in collaborazione con l’associazione “Amistade” di Olbia, a un reading  con i testi in italiano e in lingua sarda di  tre donne, Rosalba Satta, Benedetta Gatto e Giuseppina Carta. Accompagneranno le letture  i canti del tenore “Luisu Ozanu” e dalle musiche di Federico Ventroni e Gesuino Deiana. Infine sarà il “Selema camping” di Santa Lucia a ospitare il 2 settembre la presentazione del libro di Giacomo Mameli “Come figlie, anzi” affidata a Paola Barone e Alessia Pau, con le letture  curate da Lisa Montisci e Lisa Rossini. Tutte e tre le serate inizieranno alle ore 19.