Le anticipazioni del settimanale
Numero 37 del 23/10/2022

La Giornata missionaria mondiale è al centro della riflessione del direttore in prima pagina nel nuovo numero del settimanale diocesano. Il tema ritorna anche nelle pagine interne con la storia di una famiglia (zio e nipote) accomunati dalla scelta missionaria: sono Giovanni Battista erittu, giuseppino in Brasile e Marisa Sechi, focolarina nella Repubblica Democratica del congo.
Il focus di questa settimana è dedicato a Lula e al sito di Sos Enattos, candidato per ospitare l’Einstain Telescope, l’interferometro di terza generazione  che studierà le onde gravitazionali. Dopo la decisione del governo che ha dato via libera alla realizzazione di un parco eolico nelle vicinanze del sito (tra Bitti, Orune e Buddusò) è polemica da parte delle comunità coinvolte. A Sos Enattos, intanto, un gruppo d lavoro è già impegnato sul progetto Archimedes Sar Grav.
Per l’attualità spazio ai dati allarmanti rilanciati dall’Anmil cira infortuni e morti sul lavoro nei primi mesi dell’anno.
Nella sezione culturale la rubrica Arte e territorio è dedicata a Maria Lai, Ulassai e “Legarsi la montagna”, a Nuoro spazio alla creatività di Paolo Mura, artista del fil di ferro.
Per la vita ecclesiale si ricorda il 60mo anniversario del Concilio Vaticano II, la fraternità nuorese di Comunione e Liberazione racconta l’udienza con Papa Francesco in occasione dei cento anni dalla nascita di don Giussani.
Dai paesi la singolare esperienza di Roberto Mele, bandiera del Taloro Gavoi, squadra nella quale milita da vent’anni.
Singolare rileggere oggi, alla luce delle atturli richieste di un comitato di cittadini, un articolo di Sebastiano Satta datato 1896 e dedicato al collegamento ferroviario tra Nuoro e il mare.
Rubriche, idee e commenti completano il numero da oggi in edicola e in edizione digitale.

Abbonati a L’Ortobene settimanale.

Scegli la formula che fa per te

Disponibile su Google Play e App Store
Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--