Servizio civile, pubblicato il bando 2019

Sul sito internet del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato il Bando 2019 per la selezione di 39.646 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all’estero, di cui 589 distributi in 128 progetti finanziati, presentati dagli enti iscritti all’Albo della Regione Sardegna.
Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione entro le ore 14 del 10 ottobre 2019 direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema attraverso SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/ piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

Per quanto riguarda la provincia di Nuoro, Ogliastra compresa, questi i posti disponibili messi a bando. Tre i progetti approvati del Comune di NuoroYouth in Action – Giovani, cittadini attivi (“con misure aggiuntive”, 4 volontari per 12 mesi); Strade Sicure: #adessobasta! (4 volontari per 12 mesi); Linea amica con il Comune – Al servizio del cittadino (6 volontari; 12 mesi). Il progetto L’allegro viaggio in mongolfiera presentato dalla scuola paritaria N. S. Le Grazie (sei volontari), risulta il primo assoluto tra i progetti sardi. Quindi il Comuni di Girasole (4 posti); Talana (4 posti); Bitti (4); Posada (4);Gavoi (4); Aritzo (4); Oniferi (4); Olzai (4); Tortolì (8); Elini Insieme per crescere (4); Sarule (4); Elini Libro amico (4); Ulassai (5), Orotelli (4); Galtellì (4); Macomer (4); Elini Verdelini (4); Tortolì Biblioteca (4); coop sociale Sacro Cuore-Borore (10), coop sociale Progetto H-Marghine (4); Ulassai (5).

All’elenco mancano i dettagli dei progetti dell’Ats nella sanità (40 per sei progetti in tutta la Regione con la suddivisione per provincie; le associazioni dei volontari del soccorso, e di vari associazioni professionali o enti assistenziali inseriti nei programmi nazionali.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn