Servizio civile, i progetti del Comune

Grazie all’ufficio per il Servizio Civile del Comune di Nuoro anche quest’anno sarà data l’opportunità a 30 giovani tra i 18 e i 29 non compiuti  di essere protagonisti in una pluralità di progetti di volontariato  civile su temi importanti: il patrimonio ambientale e della riqualificazione urbana, l’istruzione, la promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile, il patrimonio artistico e culturale, l’assistenza e la prevenzione, le attività di sportello e la cittadinanza attiva.
Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, in data 21 Dicembre 2020, ha pubblicato  nelle settimane scorse il Bando Ordinario 2020 per la selezione dei volontari di Servizio Civile Universale.  Sono 46.891 i posti disponibili in tutta l’Italia per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile.
Gli spiranti volontari dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Se sei un cittadino italiano residente in Italia o all’estero puoi accedere alla piattaforma DOL esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 15 febbraio 2021.Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

Il Dipartimento Politiche Giovanile e SCU, nell’ambito del programma pluriennale #CONNESSIONI_I GIOVANI AL CENTRO, presentato dal Comune di Nuoro ha finanziato per il 2021 l’impegno di 30 operatori/volontari dei seguenti progetti:
12 volontari per il progetto #LINEA AMICA CON IL COMUNE_EMERGENZA COVID19
10 volontari per il progetto #SCUOLA: DISTANTI MA UNITI
4  volontari per il progetto #GREEN DREAM – I GIOVANI A SERVIZIO DELL’AMBIENTE
4 volontari di cui 2 con minori opportunità nel progetto #LA TELA DELLA CONSAPEVOLEZZA

LINEA AMICA CON IL COMUNE – EMERGENZA COVID19  ha come obiettivo quello di migliorare il rapporto tra l’Amministrazione Comunale e i cittadini e assicurare una maggiore accessibilità delle informazioni, attraverso la semplificazione, l’interazione fra servizi diversi, l’orientamento degli utenti, la promozione e la comunicazione anche in emergenza Covid19. Il progetto prevede l’attivazione di una pluralità di sportelli informativi:
1) operare presso il Centro Europeo di Informazionea vantaggio dei cittadini  sulle opportunità e finanziamenti dell’Unione Europea con particolare attenzione alla mobilità scolastica e lavorativa dei giovani (2 volontari);
2) sostenere la semplificazione amministrativaa beneficio dei cittadini, supportando gli uffici del Servizio Finanziario nel ricevimento degli utenti anche con colloqui personalizzati, aiutando i cittadini nella corretta compilazione della modulistica vigente (2 volontari);
3) affiancare i funzionari del Servio Anagrafe e Stato Civile per lo Sportello Immigrazioneche si occupano di tutti gli obblighi inerenti i servizi di accoglienza “Migranti”, dalla fase di accoglienza e registrazione a quella di monitoraggio (2 volontari);
4) affiancare i funzionari del Servizio Cultura e Turismo per la promozione dello Sportello Turismo al fine di concorrere ad assicurare l’informazione diretta per via telefonica e telematica, anche in lingua straniera, sulla promozione dell’offerta turistica e culturale della città (2 volontari);
5) attivare lo sportello URP (Ufficio Relazioni con il pubblico)allo scopo di assicurare un primo livello generale di accoglienza/risposta alle richieste degli utenti, in modalità front-office e da remoto (2 volontari);
6)  supportare tutte le attività di informazione e prima accoglienza al Centro Etico Sociale in località Prato Sardo,  al fine di garantire tutte le attività laboratoriali a carattere sociale, artigianale, creativo, tecnologico(2 volontari).

#SCUOLA: DISTANTI MA UNITI  ha come obiettivo quello di migliorare le competenze digitali della popolazione scolastica e genitoriale degli istituti comprensivi di Nuoro, supportando l’autonomia scolastica per il buon andamento, la comunicazione e la promozione dell’offerta scolastica e formativa in emergenza COVID19.  In particolare i volontari concorreranno alla promozione delle seguenti attività: help-desk per le famiglie per un corretto uso degli strumenti informatici connessi alle lezioni da remoto; organizzare mini corsi di alfabetizzazione digitale per studenti e famiglie; assicurare un servizio informativo sull’emergenza Covid19 e aiutare l’autonomia scolastica nelle attività di animazione promozione scolastica.I 10 volontari saranno così assegnati:
– n. 2volontari per i plessi dell’Istituto Comprensivo n. 1 PODDA;
– n. 3volontari per i plessi dell’Istituto Comprensivo n. 2 BORROTZU;
– n. 2volontari per i plessi dell’Istituto Comprensivo n. 3 MACCIONI;
– n. 3volontari per i plessi dell’Istituto Comprensivo n. 4 DELEDDA

#GREEN DREAM – I GIOVANI A SERVIZIO DELL’AMBIENTE ha come obiettivo quello di promuovere fra i giovani una crescente consapevolezza nei confronti del patrimonio ambientale, contribuendo così a rafforzare il legame con il proprio territorio e favorendo allo stesso tempo lo sviluppo economico della città, che veda i giovani direttamente coinvolti.
Promuovere il patrimonio ambientale di Nuoro in particolare del Monte Ortobene attraverso il potenziamento delle attività del CEAS (Centro di Educazione Ambientale Sostenibile del Monte Ortobene in località Solotti) con molteplici attività e fra le tante: collaborare nelle attività didattiche e ricreative del CEAS rivolte a grandi e piccoli, strettamente legate ad opere e interventi volti all’impianto di alberi, arbusti e fiori, con l’intenzione di riqualificare le aree urbane, giardini di scuole e aree private. Partecipare, in affiancamento agli operatori del CEAS, alla realizzazione di uno o più percorsi naturalistici presso il Monte Ortobene con effettuazione di una mappatura dei siti di maggiore interesse presenti nel parco ed in particolare intorno all’area di Solotti. (volontari assegnati: 4).

#LA TELA DELLA CONSAPEVOLEZZA  ha come obiettivo quello di contribuire allo sviluppo di conoscenze e abilità nei ragazzi, nei genitori e negli insegnati che possano contrastare le dipendenze e promuovere lo sviluppo di fattori protettivi, anche attraverso la creazione di una rete di supporto e di aiuto tra gli stessi ragazzi, la scuola e i genitori, promossa e coordinata dai servizi sociali. I volontari/operatori saranno coinvolti in attività quali: Studio e analisi del contesto; Conoscenza dei servizi sociali e specialistici sulla tematica delle dipendenze, conoscenza del mondo della scuola; progettazione di interventi mirati in ambito scolastico; campagne di sensibilizzazione e informazione;  percorsi partecipativi di riflessione e approfondimento comune; organizzazione di un ciclo di incontri e realizzazione di prodotti di comunicazione a beneficio di tutti i target coinvolti con specifica attenzione al target giovani. Le principali attività di progetto saranno coordinate dallo staff del Centro Polifunzionale Arcobaleno del Comune.  (volontari assegnati: 4).

Maggiori informazioni su:
Ufficio Comunale per il Servizio Civile Universale
Via Manzoni, 83 – Nuoro – Diretto Ufficio 0784 247 018, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00,  nel rispetto delle prescrizioni anti Covid19.

Informazioni complete sul bando  selezione giovani SCU e progetti sui siti web:
https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/dgscn-news/2020/12/bando_2020.aspx
http://www.comune.nuoro.it/new-portal/index.php/articolo/10537/1/servizio-civile-universale-bando-2020.htm
https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/