Servizi sociali-Plus, integrati i fondi

La Giunta regionale ha deliberato stamattina, 28 dicembre di integrare con 219mila euro per Nuoro e 400mila per Sassari i fondi per gli enti gestori degli Ambiti Plus, Piano Locale Unitario Servizi alla Persona che «consentiranno di soddisfare tutte le richieste di erogazione del servizio educativo e di assistenza domiciliare pervenute». Vengono così scongiurati i rischi denunciati già dal giugno scorso  (vedi https://www.ortobene.net/plus-proteste-tagli/) derivanti da un taglio di circa 300 mila euro dei finanziamenti che avrebbe portato alla riduzione o all’azzeramento di servizi essenziali per le persone svantaggiate nel distretto che, con Nuoro capofila, gestisce i progetti dei Servizi sociali nel capoluogo e a Mamoiada, Orgosolo, Bitti, Oliena, Orotelli, Dorgali, Ollolai, Orune, Fonni, Olzai, Osidda, Gavoi, Onanì, Ottana, Lodine Oniferi, Sarule, Lula e Orani.

© riproduzione riservata