Sarule, solidarietà col gommista

A Sarule scatta la solidarietà del paese per il gommista che ieri mattina ha visto la sua officina e la casa soprastante da un incendio. Probabilmente si è trattato di un corto circuito ma i vigili del fuoco hanno lavorato tra grandi difficoltà perché le fiamme si sono propagate tra i pneumatici presenti nel locale con il conseguente fumo nero che rendeva l’aria irrespirabile. Da subito è stata avviata una sottoscrizione: per ora in attesa magari di attivare un conto corrente a raccogliere le offerte è il parroco don Roberto Carta. Da subito il tam-tam della solidarietà è stato attivato anche via Facebook con l’asta #iostocongianluca. Alcuni pastori, inoltre, hanno lanciato un’idea legata alle proteste di questi giorni: organizzare una distribuzione del loro latte e raccogliere come corrispettivo offerte da destinare all’artigiano e alla sua famiglia.