A Sarule la Giornata provinciale Anmil

Non raccontiamoci favole, sul lavoro non c’è sempre un lieto fine” è lo slogan che caratterizzerà quest’anno la Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro in programma in tutta Italia per domenica 13 ottobre nata a livello nazionale nel 1951 con l’obiettivo di ricordare all’opinione pubblica e alleiIstituzioni la necessità di concentrare l’attenzione sulla sicurezza e di garantire la giusta tutela alle vittime del lavoro e alle loro famiglie.che nel manifesto di questa 69^ edizione presenta significativamente le immagini di Pinocchio, la Bella Addormentata nel Bosco e Capitan Uncino. I soci dell’Anmil (Associazione nazionale invalidi e mutilati sul lavoro) della provincia Nuoro-Ogliastra si ritroveranno alle ore 10 a Sarule, sede scelta dal Consiglio provinciale in fase di rinnovo, dove convergeranno circa 500 invalidi.

Per l’occasione, dopo la Santa Messa che sarà celebrata dal parroco don Roberto Carta e prima del pranzo sociale a Monte Gonare, saranno resi noti i dati sulla realtà locale relativi all’anno scorso degli infortuni e rilanciato l’allarme su un fenomeno in crescita in campo nazionale dove nel 2018 si sono registrati oltre 600 mila infortuni con 1.133 morti. Aspetti che, dopo i saluti del sindaco di Sarule Paolo Ledda, nel dibattito coordinato da Michele Tatti, giornalista e consigliere provinciale Anmil, saranno messi in luce tra gli altri dalla relazione introduttiva della vicepresidente provinciale Maria Caterina Demurtas, dal direttore della sede Inail di Nuoro Paolo Maggi e dal presidente provinciale Tonino Sechi che concluderà il dibattito. Al centro del confronto ci sarà anche la questione amianto e malattie professionali nell’area industriale di Ottana che vede l’Anmil partecipare attivamente, insieme all’Aiea regionale e alla Cgil, al tavolo tecnico regionale aperto con l’Inail che sta esaminando e in alcuni casi portando a soluzione tante pratiche bloccate, compreso il riconoscimento per tanti operai colpiti o morti di tumore. A questo proposito la Giornata provinciale delle vittime degli incidenti sul lavoro di domenica 13 ottobre a Sarule sarà preceduta, venerdì 11 ottobre, dall’assemblea dell’Aiea Sardegna convocata a Ottana per le ore 16 nell’hotel Funtana ‘e donne per fare il punto – secondo la comunicazione del presidente Sabina Contu – proprio sull’andamento del tavolo tecnico regionale e il riconoscimento delle malattie professionali.

Quest’anno, inoltre, per promuovere la Giornata l’Anmil ha commissionato al regista Marco Toscani la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione con tre spot.