“Sa reina” protagonista dei Canti dell’Ortobene

Per l’undicesima edizione di “Canti dell’Ortobene”, sabato 16 marzo verrà rappresentata al Teatro Eliseo di Nuoro l’opera “Sa reina” accompagnata da due cori tradizionali, scritta da Alessandro Catte. L’opera – come ha spiegato l’autore – è un dramma costituito da un atto unico e dodici scene ambientate nella Nuoro degli inizi del 900 nella quale si contrapponevano la vita criminale e la città deleddiana che poi diventerà Atene sarda.
Quello di Catte è un progetto molto ambizioso nel quale si potranno conoscere e ricordare figure storiche di Nuoro: Sa reina, Maria Antonia Serra Sanna, che verrà interpretata da Vittoria Marras, e i due fratelli Elias e Giacomo, latitanti nelle campagne di Orgosolo dove vennero uccisi nel luglio del 1899 insieme ad altri due banditi, qualche mese dopo l’arresto della sorella (sa reina), accusata di favoreggiamento.
L’opera verrà accompagnata da due cori tradizionali: l’“Ortobene” e il coro femminile “Ilune” di Dorgali, prevista anche la partecipazione di un’orchestra composta da nove strumenti.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn