Rifiuti, precisazioni dei lettori

In merito al nostro articolo Rifiuti, sporcaccioni fotointrappolati, un lettore ripreso dalle telecamere in uno dei fotogrammi poi utilizzato da tutti i siti informativi e rilanciato sui social network precisa quanto segue:
«La mia persona viene ripresa dalle telecamere mentre col mio mezzo da lavoro vado a conferirei miei rifiuti, esatto a conferire e non ad abbandonarli come si evince dalla lettura dell’articolo. Io abito in un quartiere in periferia dove è previsto il ritiro dei rifiuti urbani tutti i mercoledì e giovedì, questo ritiro viene effettuato nella piazzola della fontana in zona etfas esattamente dove è stata fatta la ripresa nel giorno giovedì. Io – prosegue la lettera inviata alla redazione – vengo additato come uno sporcaccione mentre lascio i rifiuti differenziati esattamente come tutti gli altri nuoresi che pagano le tasse, fuori la porta nel giorno stabilito, con la differenza che noi dobbiamo caricare le buste in macchina e portarle nel posto prestabilito dove da lì a poco arriveranno gli operatori che si occuperanno del ritiro. Specifichiamo quindi che quel posto non è un punto strategico della città ma un punto di conferimento. Io non sono uno sporcaccione e mi dispiace che sia passato come tale anche perché dalla foto la mia persona era facilmente riconoscibile per cui mi sono trovato – conclude – a spiegare tutto questo ad amici e parenti, situazione certo non simpatica». Precisiamo che, intuendo che si trattava della fontana di Corte dove è notorio sia stato attivato un punto di conferimento per le case sparse nella zona, abbiamo scelto di non pubblicare le foto divulgate dal Municipio.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn