Reparto Covid, medici e infermieri più protetti

 La campagna “Adottiamo il personale del reparto COVID 19  del San Francesco di Nuoro”  è stata  promossa da Radio Barbagia, in collaborazione con Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri e l’ Ordine degli Infermieri.  Il grande numero di adesioni e la consistenza di alcune di esse, hanno permesso di raggiungere in breve tempo l’obiettivo che i promotori si erano prefissati. Stamane, infatti, sono stati consegnati i primi 34 dispositivi di protezione avanzata ViVi System della Uber ROS composti da helmet, batteria e carica batteria, oltre 1200 cappucci ViVi hood con protezione facciale, realizzati con materiale AAMI 4, EN 13795 , con filtro per particelle virali, 50% sterili per sala operatori. Materiale donato dalla Conad di Nuoro, Oliena, Tortolì, Macomer e Ottana, che da subito ha sposato l’iniziativa promossa da Radio Barbagia.

In totale verranno consegnati all’ospedale una quarantina di dispositivi di sicurezza, più di duemila cappucci sterili e oltre 1500 camici sterili.  Materiale che servirà a far lavorare in sicurezza e serenità, anche in futuro, il personale dei reparti Covid 19 ( Rianimazione, Malattie Infettive e Blocco operatorio). Si tratta di dispositivi riutilizzabili che quindi consentiranno di uscire dall’emergenza di reperire, mascherine, guanti visiere, occhiali, tute e calzascarpe usa-e-getta.

 La campagna è stata forte di oltre 70 donazioni. Oltre la Conad, gli organizzatori hanno ringraziato particolarmente gli iscritti della Cisl di Nuoro che hanno contribuito con 10 mila euro e i ragazzi della quinta B di Biscollai che hanno inviato i loro risparmi. Alla prima consegna del materiale stamattina erano presenti fra gli altri, L’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu (arrivato a Nuoro anche per festeggiare la Giornalaia internazionale dell’Infermiere e dell’Ostetrica), la direttrice dell’Assl Grazia Cattina, il vescovo di Nuoro monsignor Antonello Mura, don Francesco Mariani per Radio Barbagia; Maria Giobbe presidente dell’Ordine dei medici di Nuoro, Roberto Sogos presidente dell’ordine degli infermieri e Franco Fois direttore della Conad.      

© riproduzione riservata