Premio Cambosu, i vincitori

La serata del 22 novembre si è svolta a Orotelli, davanti a una numerosa cornice di pubblico, la premiazione del terzo premio nazionale “Salvatore Cambosu”. Dopo un attento e approfondito esame delle opere concorrenti, la giuria guidata da Neria De Giovanni (presidente dell’Associazione internazionale dei critici letterari) e composta da Simona De Francisci (vicedirettore di Videolina), Tiziana Grassi (autrice RaiUno), Marco Frittella (caposervizio TG1), Vito Biolchini (freelance e collaboratore di Rai Sardegna), ha decretato i vincitori: Sezione A – Narrativa, Maurizio Maggi, La coda del diavolo, Longanesi. Sezione B – Reportage-Giornalismo, Dina Lauricella, Il codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta, Einaudi. Menzione d’onore a Paolo Pillonca con O bella Musa ove sei tu, Domus de Janas.
Sezione C – Premio speciale a Gianni Filippini, decano dei giornalisti sardi, penna sensibile e delicata, che sempre si è distinto per signorilità e onestà intellettuale.

© riproduzione riservata