Premiati “Barrosu” e “Mamuthone”

Prestigioso riconoscimento per due cantine di Mamoiada premiate  con i Tre Bicchieri dalla guida “Vini d’Italia 2018” stilata e edita dalla rivista Gambero Rosso. Si tratta di Giovanni Montisci segnalato per il suo “Cannonau di Sardegna Barrosu Franzisca Riserva 2014″ e Giuseppe Sedilesu per il “Cannonau di Sardegna Mamuthone 2015″.  Una ulteriore conferma per due realtà imprenditoriali che, puntando sulla qualità hanno contribuito e stanno contribuendo a rilanciare il settore vitivinicolo nel paese barbaricino.

             

A dimostrazione del prestigio del riconoscimento l’elenco degli altri nove vini sardi premiati con i Tre Bicchieri insieme a “Mamuthone” e “Barrosu” da “Vini d’Italia 2018:  Alghero Torbato Terre Bianche Cuvée 161 ’16 – Tenute Sella & Mosca; Cannonau di Sardegna Senes Ris. ’13 – Argiolas; Cannonau di Sardegna Sincaru Ris.’ 14 – Vigne Surrau; Carignano del Sulcis 6Mura ’12 – Cantina Giba; Latinia ’11 – Cantina di Santadi; Vermentino di Gallura Sup. Costarenas ’16 – Masone Mannu; Vermentino di Gallura Sup. Maìa’ 15 – Siddùra; Vermentino di Sardegna Stellato ’16 – Pala; Vermentino di Sardegna Tuvaoes ’16 – Giovanni Maria Cherchi; Vernaccia di Oristano Sup. Jughissa ’08 – Cantina Sociale della Vernaccia.

© riproduzione riservata