In preghiera per don Carta

Una processione ininterrotta di confratelli all’ospedale San Francesco di Nuoro dopo che sul sito della diocesi di Nuoro ( vedi http://www.diocesidinuoro.it/e-morto-don-giovanni-carta/) è comparsa la notizia della morte di don Giovanni Carta. Tra i primi ad accorrere il vescovo di Nuoro Mosè Marcìa che si è intrattenuto in preghiera con il fratello del defunto don Tonino Carta, parroco di San Francesco a Nuoro e con il nipote don Michele Pittalis, parroco di Lodine. Il dolore e la preghiera unisce tutta la diocesi e la Sardegna. Le condoglianze a L’Ortobene (settimanale diocesano di cui don Giovanni è stato per 17 anni direttore fino a settembre del 2014), sono state espresse dal delegato regionale della Federazione italiana stampa cattolica (Fisc) Giampaolo Atzei e dai direttori delle testate diocesane isolane. Il cordoglio accomuna particolarmente alcune comunità della diocesi che hanno avuto come guida don Carta tra cui Bitti, Mamoiada (parroco dell’Assunta dal 1974 al 1990) e San Francesco di Nuoro, oltre a tanti ex allievi dell’Istituto magistrale di Nuoro dove ha insegnato filosofia. Grande cordoglio e comunità riunita in preghiera anche a Ollolai dove il sacerdote era nato il 2 maggio del 1934 e dove ha celebrato la sua prima messa dopo l’ordinazione da parte di monsignor Giuseppe Melas il 10 luglio del 1960.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn