Orune, il vento delle vocazioni sacerdotali
di Paqujto Farina

25 Gennaio 2019

2' di lettura

Con il patrocinio dell’amministrazione comunale, sabato 26 gennaio, a Orune con inizio alle ore 16 nell’auditorium della scuola media si terrà il convegno “Vento di Vocazione – I sacerdoti di Orune si raccontano”. Parteciperanno  i religiosi originari del paese don Giovanni Maria Chessa, don Luigi Delogu, don Salvatore Goddi, don Francesco Carmelo Mariani, don Mario Mula, don Pietro Puggioni, don Virgilio Sanna e don Evangelista Tolu. «L’incontro nasce da una chiacchierata con il mio amico sacerdote don Evangelista Tolu – ha detto la consigliera comunale Giuliana Pittalis, che coordinerà il dibattito: «Mi auguro sia un’occasione di partecipazione attiva della popolazione e che possa offrire interessanti spunti di riflessione. I sacerdoti parleranno della loro “chiamata” ad essere fedeli al Signore. Speriamo sia un momento di pace per tutta la comunità orunese – e perché no, magari potrà nascere qualche nuova vocazione». L’appuntamento sarà arricchito dal coro “Incantos” diretto da Giuseppe Porcu che eseguirà dei brani composti da due sacerdoti di Orune, entrambi deceduti: “Sa vida Mea” di don Salvatorangelo Chessa e “Su babbu nostru” di don Gonario Cabiddu.  All’incontro interverranno tra gli altri il sindaco Pietro Deiana, il parroco don Michele Muledda e la giornalista Maria Adele Teofilatto.

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--