Orgosolo ricorda Antonia Mesina a trent’anni dalla beatificazione

La comunità parrocchiale di Orgosolo, unitamente alla famiglia dell’Azione Cattolica diocesana si preparano, nella preghiera e attraverso alcuni momenti di riflessione e di studio, a celebrare il trentesimo anniversario della beatificazione di Antonia Mesina, giovane martire orgolese. Pubblichiamo, di seguito, il programma delle giornate attraverso cui tutti i fedeli sono invitati a prepararsi per celebrare questo importante evento di Grazia e di Fede.
«La Beata Antonia – si legge in una nota predisposta dalla parrocchia di San Pietro Apostolo – interceda per la nostra Chiesa diocesana e in particolare per le giovani generazioni, la disponibilità e la docilità del cuore per percorrere con fiducia un cammino fecondo, alla sequela del Vangelo».
Da domenica 1° ottobre a martedì 3 il triduo di preghiera con la Santa Messa in Cripta alle ore 18. Domenica si terrà il Convegno diocesano di Azione Cattolica presso l’Auditorium comunale, dopo l’accoglienza dei partecipanti in Piazza Caduti, seguirà la preghiera iniziale e i saluti di benvenuto di Maria Giovanna Castangia, presidente parrocchiale Ac di Orgosolo, del parroco e del sindaco. Dopo l’introduzione al Convegno del Presidente diocesano Ac Giovanni Fois, si terranno due relazioni a cura del dottor Salvatore Murgia sul tema “Antonia Mesina nella realtà socio-religiosa della prima metà del ’900” e di Don Marco Ghiazzi, Assistente nazionale Acr, che parlerà di “Azione Cattolica: scuola di santità”. Dopo il dibattito, alle 12.30 i convegnisti parteciperanno alla Messa presieduta dal Vescovo Mosè Marcìa. Alla fine della mattinata è previsto il pranzo al sacco presso i locali parrocchiali. Alle 15 i responsabili, educatori e animatori parrocchiali dell’Ac si riuniranno per la presentazione dei “Cammini formativi per l’anno 2017-2018”.
Lunedì e martedì presso il Saloncino Parrocchiale dalle ore 16 alle 18 sarà possibile rivedere il filmato della beatificazione e mostra fotografica dell’evento. Mercoledì 4 ottobre alle ore 16 la Santa Messa e alle 17 la Processione con le spoglie della Beata lungo Corso Repubblica, Via Rinascita poi il rientro in Cripta. Alle 19.30 serata dedicata alla Beata presso l’Auditorium Comunale, partecipano i gruppi folk “A. Mesina” e “Murales”, i Tenores “Supramonte”, “Murales”, “Untana Vona”, “Osposidda”. Conclusione alle 22.

© riproduzione riservata