Orani, defibrillatore donato dal Rotary

La solidarietà del Rotary prosegue malgrado le difficoltà. Il Rotary club di Nuoro, sabato 20 novembre alla presenza del Sindaco Marco Ziranu e del parroco don Gesuino Corraine, con una cerimonia semplice ma significativa, ha donato un defibrillatore consegnandolo nelle mani della Presidente della protezione civile di Orani, Tiziana Pilia (nella foto con la dottoressa Battistina Foddai), che in precedenza aveva sentito e manifestato l’urgenza di dotare il suo paese di questo fondamentale strumento.
«Nell’ottica Rotariana del “servire per salvare vite” – dice la presidente dottoressa Battistina Foddai – si sono concentrati gli sforzi e le risorse per raggiungere tale obiettivo, durante l’escursione enogastronomica del 19 settebre scorso. Una manifestazione riuscita grazie alla collaborazione attiva della Protezione Civile di Orani, alle donazioni generose delle cantine:GiovanniSpanu di Dorgali, Berritta di Dorgali, Nois Iolei di Oliena, Gostolai di Oliena, Ledda Fele di Oliena, dell’azienda Vini e Salumi dei Fratelli Puddu di Oliena, dell’Azienda dolci tipici di Orani dei cuochi tutti e soprattutto di privati cittadini ed alla partecipazione di escursionisti, Rotariani e non, che hanno risposto numerosi, provenendo da tutta la Sardegna.
La cerimonia di consegna si è svolta in un clima amichevole, graziati da un bellissimo sole autunnale che ha rinfrancato gli animi.
Un doveroso e sentito ringraziamento al Sindaco che ha presenziato e a don Corraine che ha invocato la benedizione del Signore su tutti i presenti, sul nuovo mezzo di trasporto, sulla nuova sede e sullo strumento donato. Consapevoli d’aver contribuito ad offrire al paese un utile ed indispensabile ausilio per la salute di tutta la comunità – conclude la dottoressa Foddai -, auguriamo alla Protezione civile di Orani un buon lavoro nello spirito di servire per salvare vite».