Ondata di caldo in Sardegna

Il centro funzionale decentrato di Protezione civile – settore meteo – comunica che a partire dalla serata di domani (19 agosto) e fino alla giornata di sabato (22 agosto) si prevede sulla Sardegna un progressivo aumento delle temperature, sia minime sia massime, con valori massimi molto elevati (superiori ai 37 gradi centigradi) e localmente superiori ai 40 gradi centigradi.
L’avviso di condimeteo avverse e tutti i documenti emessi dal Centro Funzionale sono consultabili al seguente
indirizzo web: http://www.sardegnaambiente.it/index.php?xsl=2273&s=20&v=9&nodesc=1&c=7092
La protezione civile suggerisce di non uscire nelle ore più calde, dalle 12 alle 18, soprattutto per i soggetti a rischio. In casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane. In generale consumare pasti leggeri e mangiare molta frutta, bere adeguatamente evitando bevande alcoliche e caffeina. Indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro ed evitare le fibre sintetiche. Se in casa ci sono persone malate fare attenzione che non siano troppo coperte. I soggetti a rischio sono: le persone anziane e/o non autosufficienti o convalescenti, le persone che assumono regolarmente farmaci, i neonati e i bambini piccoli, chi fa esercizio fisico o svolge un lavoro intenso all’aria aperta.

© riproduzione riservata