Nuoro patria dei cori

Sabato 12 ottobre, a partire dalle 20:15, il Ten Teatro Eliseo ospiterà la quarta edizione del concorso corale “Nuoro patria dei cori” serata che celebra anche il quinto memorial dedicato al compianto maestro del folklore Bobore Nuvoli. La serata, che sarà presentata da Giuliano Marongiu, è promossa dall’associazione culturale dedicata al direttore nuorese in collaborazione con il ballo “Sos Canarjos di Bobore Nuvoli” e la direzione artistica porta la firma di Eta Nuvoli e Giampaolo Caldino. Quest’anno oltre al consolidato premio della giuria popolare, ci saranno altre diverse novità, tra tutte, la presenza della terza sezione, infatti, a quella maschile e femminile si aggiunge quella riservata ai cori misti. Uno sguardo sarà rivolto anche al mondo accademico con il conferimento di una borsa di studio ad uno studente del corso di launeddas del conservatorio di musica “Luigi da Palestrina” di Cagliari. A partecipare al concorso saranno, quest’anno, diverse formazioni provenienti da varie parti della Sardegna ma il palco dell’Eliseo vedrà esibirsi anche numerosi ospiti di eccezione tra cui Maria Giovanni Cherchi, Marco Collu, Mauro Salis, le ragazze dell’associazione folklorico culturale Nugoresas e il coro “Peppino Mereu” di Tonara. Sabato, a partire dalle 16, si terranno le audizioni aperte al pubblico davanti alla giuria presieduta dal docente del conservatorio di Cagliari Antonio Deiara e composta da Giampaolo Caldino, Giovanna Demurtas, Gianni Garau, Francesco Mele e Sandro Pisanu. L’evento, patrocinato dal Comune di Nuoro, è finanziato dalla Fondazione di Sardegna.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn