Nuoro, per “Nuragica” riapre via Roma

Forse a Nuoro bisogna inaugurare una mostra al giorno per accelerare i lavori pubblici. Stamattina, infatti, mentre, infatti, il sindaco Andrea Soddu nel Centro polifunzionale inaugurava “Nuragica”, dall’Ufficio stampa del Municipio una nota informava che  «i lavori di via Roma sono stati completati, come annunciato, dopo due settimane. Salvo imprevisti, la strada riaprirà lunedì mattina 18 febbraio. Durante questo fine settimana, via Roma resterà chiusa al traffico per permettere che il cemento utilizzato per completare i lavori abbia il tempo di asciugare».

Da lunedì quindi i visitatori potranno essere protagonisti senza problemi di un evento culturale patrocinato dal Comune che rischiava di essere sminuito dai lastroni ballerini e dalle transenne collocate in via Roma per segnalare le trappole al manto stradale. Un atto che premia lo sforzo di Sardinia Experience,  start-up innovativa, ideatrice e produttrice di un concept nel settore culturale e turistico denominato appunto “Nuragica” che, dopo il grande successo delle edizioni di Olbia, Sassari e Barumini – incoraggiata dalla Giunta Soddu – ha deciso di portare la sua mostra itinerante a Nuoro, regalando alla città un edizione speciale perché nel Centro Polifunzionale di via Roma. La rassegna risulta composta da nuove installazioni, allestimenti e ricostruzioni: il tutto sempre basato su un solido approccio scientifico grazie alla collaborazione di uno staff di archeologi specializzati nella divulgazione. Il tutto coronato dall’emozionante esperienza finale della Realtà Virtuale Immersiva. Un approccio diverso e multidisciplinare alla civiltà nuragica perché «grazie all’originale storytelling, rigorosamente basato su informazioni scientifiche, ai fantastici scenari, alle imponenti ricostruzioni in scala reale, e alle dettagliate riproduzioni ingrandite dei bronzetti, degli abiti nuragici, delle armature e la Realtà Virtuale Immersiva che permette a chi la visita un’immersione totale in un mondo di 3500 anni fa». La realtà virtuale consente poi «un’esperienza coinvolgente e interattiva per rivivere a 360° e da protagonisti scenari rievocativi dell’epoca nuragica: immergendosi completamente sarà come camminare all’interno di un villaggio della preistoria».

Un occasione per tutti ma soprattutto per i giovani e le scolaresche tanto che, su prenotazione,  sono previsti sconti speciali proprio per i gruppi e le scuole. Il costo del biglietto per un’ora di immersione totale nella storia nuragica: adulti, intero 10 euro; bambini dai 5 ai 13 anni e over 65, ridotto 8 euro (gratuito sotto i 5 anni). La mostra è visitabile tutti i giorni ad eccezione del lunedì, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle ore 20. Per informazioni è possibile contattare la casella di posta elettronica info@sardiniaexperience.it o telefonare al numero 389/594 9055.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn