Nuoro, nuovo asfalto atteso da un anno
di Redazione

5 Giugno 2019

2' di lettura

Il progetto definitivo, presentato dall’allora assessore comunale ai Lavori pubblici Antonio Belloi (revocato dal sindaco a luglio dopo la rottura col Psd’Az), era stato approvato dalla Giunta comunale di Nuoro il 2 marzo del 2018 con l’annuncio dell’inizio dei lavori per il successivo maggio. In realtà la gara d’appalto si è conclusa  l’11 settembre del 2018 e sono stati necessari altri 8 mesi per dare il via libera all’impresa vincitrice, l’Ocram di Bardigli San Pietro. I lavori, tanto attesi dagli automobilisti, partiranno domani 6 giugno i lavori di asfalto nelle strade cittadine disseminate di buche. Lo si deduce da un’ordinanza 099/19 di disciplina del traffico che impone «in occasione dei lavori ri scarifica, bitumatura e rifacimento della segnaletica nelle vie, strade e piazze interessate dalle ore 7,30 sino al termine dell’intervento divieto di transito e sosta con rimozione forzata a tutte le categorie di veicoli». L’ordinanza parla di un cronoprogramma che non è stato però reso noto. Domani, stando al documento, è prevista la consegna e l’inizio dei lavori partendo da via Segni dove a marzo era stato annunciato il «ripristino del tratto all’ingresso di Nuoro dal bivio per la zona industriale di Prato Sardo fino all’incrocio con via Mannironi presso l’ex Caciara». Stando all’ordinanza sul traffico, quindi si procederà con il rinnovo del manto stradale nelle vie Trieste (da piazza Italia a via Redipuglia e da via Istria a via Gennargentu, secondo quanto previsto dal progetto definitivo), Sardegna (da via Biasi a via Toscana), De Nicola (da via Martiri della Libertà a via Sassari), Malta, Biscollai, Ferracciu (tratto da via Roma a piazza Crispi), Alberto Mario, Brusco Onnis (da via Corsica a via Malta), Giordano Bruno, Farina, Sulis, Paganini, Cagliari, Don Bosco e via Pertini.

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--