Nuoro, iscrizioni al Centro “Arcobaleno”

Da lunedì 17 settembre a Nuoro sarà possibile iscriversi alle attività per l’anno 2018-2019 del Centro Polifunzionale “Arcobaleno” di via Brigata Sassari n° 21 tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 11 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle 18 dove sarà possibile anche rinnovare o sottoscrivere per la prima volta la tessera annuale al costo di 15 euro. Identificata erroneamente come Centro anziani, la struttura in realtà vuole essere – ricorda l’assessorato comunale ai Servizi sociali – «un luogo di incontro e di socializzazione intergenerazionale per i cittadini che intendono  trascorrere parte del loro tempo libero in uno spazio confortevole ed accogliente, offrendo a tutti la possibilità di incontrarsi, scambiarsi opinioni, leggere libri e quotidiani. Si ha la possibilità di incontrare nuove persone e creare momenti di scambio culturale , o anche solo prendere un tè nella sala cucina o, comunque, usufruire di un adeguato spazio per i giochi da tavolo e per momenti di intrattenimento attivo. Luoghi e attività che il Comune di Nuoro intende confermare, sostenere e migliorare, nell’ottica di un coinvolgimento attivo e diretto per le diverse fasce di età».

Intanto è stato reso noto un primo programma di corsi e laboratori a partire dall’attività motoria (ginnastica posturale, ginnastica dolce) riservata a uomini e donne che abbiano compiuto 55 anni e in possesso del previsto certificato medico di idoneità. Il resto delle iniziative programmate  sono rivolte a tutti i cittadini residenti in città proprio nell’ottica si svolgono nell’ottica dell’integrazione tra più generazioni: laboratori di lingue (inglese, spagnolo); ricamo tradizionale; ricamo sardo; ballo di gruppo e coppia; canto corale; cineforum; corsi di cucina. Nel corso dell’anno si svolgeranno inoltre seminari di cultura generale e di informazione sanitaria e, come da tradizione, sono previste anche serate danzanti a cadenza mensile e in occasione delle festività.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn