Nuoro, “Gineforum” allo spazio antifascista

Venerdì 28 settembre, dalle ore 18.30 alle ore 23.30 presso lo Spazio Antifascista di Nuoro, sito in Vico Barisone 4, si aprirà il “Gineforum”, un ciclo di proiezioni, incentrate sulle tematiche femminili, di resistenza antipatriarcale e contro la violenza di genere.
Il festival prenderà il via con la trasmissione del documentario “Pink Ribbons, Inc.” (tradotto, “Nastri Rosa”): la scelta è avvenuta perché in concomitanza con l’ottobre in rosa, dedicata alla prevenzione del cancro al seno, ed alle correlate corse in rosa e raccolte di fondi.
“Pink Ribbons, Inc.” è un film, diretto da Léa Pool e prodotto da Ravida Din nel 2011, incentrato sulla campagna del nastro rosa e, a sua volta, basato sul libro, datato 2006, di Samatha King, intitolato “Nastri rosa Inc.: il cancro al seno e le politiche della filantropia”.
In esso è mostrato il modo in cui alcune aziende utilizzano il marchio relativo al nastro rosa per aumentare le vendite, contribuendo però solo in piccola parte ai proventi della causa, al mero scopo di migliorare la loro immagine pubblica mediante campagne di “pinkwashing” (letteralmente, “lavaggio rosa”) mentre, invece, fabbricano prodotti potenzialmente cancerogeni.
Il primo film del ciclo di proiezioni organizzato nello Spazio Antifascista di Nuoro, risulta dunque necessario per comprendere a fondo le intersezioni tra capitalismo sfrenato e violenza patriarcale, facendo riflettere e discutere.

© riproduzione riservata