Nuoro, corso di Archeologia

Lunedì 17 settembre, dalle ore 18.30 alle ore 20.30 presso l’ExMè sito in Piazza Mameli a Nuoro, si terrà il “Corso pubblico di Archeologia della Sardegna, la preistoria”, organizzato dallo stesso soggetto ospitante e dalla Archeo – Escursioni Turismo Archeologico.
Lo scopo del corso è quello di far conoscere le vicende archeologiche dell’isola di Sardegna, nei suoi numerosi confronti con le culture preistoriche del resto d’Italia e d’Europa, in maniera allo stesso tempo semplice, divulgativa ma scientifica.
Il seminario sarà tenuto dall’archeologo Nicola Dessì, specializzato nella preistoria della Sardegna e del Mediterraneo: sono previste tre lezioni, il 17, il 18 ed il 19 settembre, della durata di 2 ore ciascuna, dalle ore 18.30 alle ore 20.30, che si svolgeranno presso i locali dell’Exmè di Nuoro.
La prima lezione, il 17 settembre, verterà sulla prima comparsa dell’uomo e sul neolitico antico e medio, con un focus particolare sulla Cultura Cardiale e quella di Bonu Ighinu; la seconda lezione, il 18, verterà invece sul neolitico recente, la cultura di San Michele di Ozieri, l’ipogeismo e le domus de janas; l’ultima, prevista per il 19 settembre, chiuderà il ciclo con il megalitismo, l’Età del Rame, i menhir, i dolmen e le statue-stele.
Infatti, la comparsa del primo uomo sulla nostra isola è documentata a partire da circa 250mila anni fa, nel Paleolitico Inferiore; le vicende umane proseguirono poi anche nel paleolitico Superiore e nel Mesolitico.
Tuttavia, fu nel corso della rivoluzione neolitica, ovvero nel 6000 a.C., che la Sardegna conobbe un grande sviluppo in termini culturali e monumentali: furono infatti realizzate, durante questo periodo, oltre 3500 tombe ipogeiche, meglio note come domus de janas, oltre a 1000 menhir, più di 300 dolmen e l’unico ziqqurat di tutto l’Occidente, ovvero Monte d’Accoddi.
Risultano ancora da definire la data e il luogo dell’escursione finale in un sito archeologico di età preistorica, il cui costo a persona ammonta a 65 euro.
Alla conclusione del corso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione; per le iscrizioni ed ulteriori informazioni, è possibile telefonare al numero 3405337489.

© riproduzione riservata