Nuoro, attesa per il nuovo direttore Assl

Dallo scorso 15 gennaio la dottoressa Grazia Cattina è il nuovo direttore sanitario del presidio ospedaliero unico dell’area omogenea di Nuoro, almeno stando alla delibera numero 9 firmata dal direttore generale dell’Ats  Fulvio Moirano l’8 gennaio 2019 e pubblicata lo stesso giorno allalbo pretorio on-line dell’Azienda unica. Da martedì scorso, quindi, dovrebbe essere vacante l’incarico di direttore dell’Area Socio Sanitaria Locale (Assl) che la stessa Cattina ricopriva dal 16 marzo 2018 quando ha sostituito Andrea Marras, richiamato a Sassari come responsabile della direzione strategica Affari generali e atti amministrativi della Azienda unica. Il cambio di responsabilità, frutto di una selezione interna indetta sette mesi fa, arriva nel pacchetto di incarichi che ha sollevato molte polemiche, con Moirano che ha sdegnosamente rigettato l’accostamento alle prossime elezioni regionali e i dubbi di influenze politiche sostenendo che si tratta di una semplice redistribuzione di responsabilità all’interno delle professionalità esistenti nella sanità sarda. La stessa Grazia Cattina è arrivata dieci mesi fa a Nuoro da direttore sanitario dell’ospedale di Lanusei e ora, dopo la parentesi alla guida dell’Assl, ha la responsabilitàper i prossimi cinque anni degli ospedali “San Francesco” e “Zonchello” di Nuoro e “San Camillo” di Sorgono. Nel sito dell’Assl, forse in attesa della nomina del sostituto o della sostituta, il nome della Cattina figura ancora come direttore.

Tra gli incarichi assegnati l’8 gennaio figurano anche i nomi della dottoressa Gesuina Cherchi confermata responsabile del Distretto sanitario di Nuoro  e del dottor Carlo Murru che sostituisce il dottor Paolo Pili nella direzione del Distretto di Macomer.