Numero 7, anticipazioni

L’inizio della Quaresima in primo piano nel nuovo numero del settimanale diocesano con la riflessione proposta dal Vescovo Antonello e il suo invito a recuperare, come impegno per questo tempo, parole “responsabili”. Nelle pagine della vita ecclesiale anche una lettura del Messaggio del Papa per vivere l’avvicinamento alla Pasqua. Una intervista alla mediatrice interculturale del Progetto “Elen Joy” delle Figlie della Carità dà risalto alla Giornata contro la Tratta di persone.
Il focus di questa settimana è dedicato alle storie di Covid, non tutte a lieto fine: una lettera firmata da chi non c’è l’ha fatta, la testimonianza di chi si è dovuto scontrare con la burocrazia, le ineguaglianze denunciate dalla Caritas ma anche la speranza che nasce dall’intuito pastorale di due giovani originarie di Ollolai che hanno fatto del lockdown un tempo propizio per annunciare la Parola di Dio.
In primo piano ancora la questione giustizia con un intervento dell’avvocato Basilio Brodu e i commenti sull’attualità politica.
Nella pagina di Nuoro la ricostruzione della vicenda riguardante il vincolo paesaggistico sul colle di Sant’Onofrio che impedisce a tante famiglie di accedere al bonus ristrutturazione e un viaggio nei ricordi dei novant’anni di una storica attività commerciale cittadina.
Spazio anche ai numeri dello screening “Sardi e sicuri” che elle ultime due settimane ha toccato oltre cinquanta comuni della Provincia. Festa, infine, per i cento anni di Andrea Lai, originario di Onifai oggi residente a Scandicci.

© riproduzione riservata