Numero 13, anticipazioni
di Franco Colomo

30 Marzo 2022

2' di lettura

La preghiera di affidamento della Russia e dell’Ucraina al cuore di Maria e le parole del Papa contro la guerra aprono il nuovo numero del settimanale diocesano. Per l’attualità, in primo piano il bando di assistenza domiciliare del Plus con la nuova graduatoria che vede la cooperativa Progetto Uomo scavalcare la Esperia 2000 di Siracusa a cui era stata pre aggiudicata la gara. Botta e risposta tra Comune di Nuoro, Legacoop e Confcooperative sulla gestione delle operazioni di gara. Novità sull’ex hotel Esit del monte Ortobene per cui era stato annunciata la cessione dalla Regione al Comune al prezzo simbolico di 1 euro, un cartello comparso all’ingresso dello stabile ne certifica la proprietà regionale. Il focus di questa settimana è dedicato ai borghi e ai piccoli paesi, da un lato il caso del servizio scolastico con l’esempio di Lodè che rischia di perdere la materna con soli 5 iscritti, dall’altro la protesta di Siniscola e Posada che, abbandonati dalla Provincia di Nuoro, minacciano provocatoriamente di rivolgersi alla Provincia della Gallura. Sullo sfondo la legge regionale che istituisce le nuove province e le città metropolitane. Prosegue il percorso di Regione e Conferenza episcopale sarda sui Cammini religiosi dopo il Convegno del 26 marzo presso la Facoltà teologica della Sardegna. Nella sezione culturale intervista all’antropologo Bachisio Bandinu dopo l’uscita del suo ultimo libro dedicato all’universo femminile, mentre Venturella Frogheri introduce la poesia sarda di Antonio Sanciu. Nelle pagine della vita ecclesiale gli orientamenti della Cei per la Settimana Santa e la fine dello stato d’emergenza e ancora il ricordo delle parole e dei gesti di Giovanni Paolo II durante la guerra nei Balcani. Le notizie dai paesi, le rubriche e i commenti completano il numero da oggi in edicola e in distribuzione agli abbonati. © riproduzione riservata

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--