#MartinaSiamoTutte, fiaccolata a Macomer

Anche il sindaco di Nuoro Andrea Soddu parteciperà domani, 12 febbraio a Macomer, alla fiaccolata di solidarietà per Martina Murgese, ricoverata in ospedale a Nuoro dal 2 febbraio dopo essere stata picchiata dal compagno Francesco Falchi poi arrestato. Il corteo, organizzato dall’associazione “Punto Donna” e dal Centro antiviolenza “Rete Rosa Marghine” con l’asta #MartinaSiamoTutte, partirà alle ore 18 da piazza Due Stazioni per percorrere corso Umberto. «È un’iniziativa simbolica, è vero, ma è l’iniziativa con il più forte valore simbolico che si potesse organizzare per un evento come questo», scrive Soddu esprimendo sostegno all’iniziativa e esprimendo «come sindaco, avvocato, ma in primis, uomo  tutta la mia solidarietà alla signora Martina, sopravvissuta al femminicidio che ha avuto la forza di raccontarsi alle telecamere per chiedere sostegno. In Italia viene uccisa per femminicidio una donna ogni due giorni, ed è un dato spaventoso che riguarda il Paese e sfregia tutta la nostra comunità. Gli uomini – scrive il sindaco di Nuoro – spesso tacciono imbarazzati e quell’imbarazzo è stato anche il mio, temendo di essere retorico o paladino di una buona coscienza. La mia – conclude Andrea Soddu – vuole essere la presa di parola di uomo, non solo di politico. Un uomo, che sicuramente insieme con tantissimi altri, chiede, accanto alle donne, la piena applicazione della Convenzione di Istanbul in ogni sua parte perché questo massacro deve finire».

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn