M5S: «Passaporto sanitario? Un boomerang»

Cagliari, 22 mag. – “Il presidente della Regione, Christian Solinas, trovi una alternativa seria al progetto di passaporto sanitario per i turisti in arrivo in Sardegna, rivelatosi finora solo un pessimo slogan capace di far perdere clienti e reputazione alla nostra industria turistica”. A chiederlo, in un comunicato congiunto, tredici parlamentari sardi del M5s. “Il presidente deve elaborare un chiaro e preciso modello alternativo al passaporto sanitario, rendendo note le relative linee guida- spiegano-. È questo l’unico modo per tranquillizzare i turisti che vogliono venire nell’isola, unitamente al potenziamento della nostra rete sanitaria e al rispetto di rigorose procedure igienico-sanitarie da parte delle compagnie di trasporto aereo e navale. Tutte le altre soluzioni vagheggiate da Solinas rischiano di arrivare fuori tempo massimo e di rivelarsi un boomerang per l’economia sarda. Gli operatori turistici chiedono certezze, ma con le dichiarazioni rilasciate irresponsabilmente negli ultimi giorni, il presidente Solinas ha creato un clima di incertezza che sta affossando una stagione gia’ difficilissima”. (Api/ Dire) 11:18 22-05-20 NNNN

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn