L’Ortobene #3 del 26 gennaio 2020

Doppia apertura per la prima pagina del settimanale diocesano, da un lato per la vita ecclesiale l’apertura della Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani con la Messa presieduta dal Vescovo, dall’altro per l’attualità la vertenza sul il prezzo del latte.
Spazio, naturalmente, alla nomina del Vescovo Antonello alla guida della Conferenza episcopale sarda, già anticipata sui siti diocesani nei giorni scorsi. Ampia intervista al cardinale Giovanni Angelo Becciu sul suo lavoro alla Congregazione per le cause dei Santi mentre l’associazione Open doors-Porte aperte ha reso noti i dati sulla persecuzione dei cristiani nel mondo.
Dalla città il progetto che cambierà la fruizione delle strade per il monte Ortobene, meno auto, più pedoni e biciclette oltre al collegamento con l’itinerario ciclabile regionale. Sempre a Nuoro focus sull’attività del Liceo Classico “Giorgio Asproni” con la voce del dirigente Antonio Fadda.
Dai paesi la storia di Ignazia Mula che festeggia tra Dorgali e Orani i suoi 107 anni e ancora l’attività dell’Unitre di Dorgali. Il sacerdote diocesano Fidei donum in Argentina don Andrea Buttu racconta l’incontro con il Papa a Santa Marta dove ha concelebrato la Messa.
La pagina culturale e le consuete rubriche completano il numero.

© riproduzione riservata