L’Ortobene #24 del 28 giugno 2020

La sofferenza di una azienda messa in ginocchio dal Covid, il caso delle autolinee Deplano di Nuoro – 40 posti di lavoro – apre il nuovo numero del settimanale diocesano con al testimonianza dei titolari Patrizia e Gabriele Deplano. Focus anche sui trasporti e sulla continuità territoriale.
La cronaca cittadina presenta una ampia intervista al vicesindaco e assessore con delega all’Istruzione Sebastian Cocco, tema la scuola: logistica, infrastrutture e digitalizzazione restano i nodi da sciogliere.
Dai paesi voce agli organizzatori dei palii di Ollolai, Gavoi e Fonni, costretti ad annullare le manifestazioni previste per questa estate per l’emergenza sanitaria mentre la Regione non ha ancora pubblicato il bando per il finanziamento dei grandi eventi.
Il dossier curato dall’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva presenta i dati relativi ai costi dell’acqua in Sardegna e nel capoluogo nuorese in particolare, spesa media cresciuta del 5,6% nel 2019 rispetto al 2018, livelli di dispersione al 52%. I consigli per risparmiare.
Ampia pagina culturale con la rubrica curata dagli studenti del Liceo classico “Asproni” di Nuoro, la recensione del libro del velista Gaetano Mura e la pubblicazione degli atti del convegno di studi su Grazia Deledda appena pubblicati dall’idre e Aipsa edizioni.
Nelle pagine della vita ecclesiale spazio al ridisegno delle foranie dopo il recente decreto del Vescovo e all’appuntamento dedicato ai giovani di venerdì 26 giugno.
La parola del Papa, l’ultima riunione della delegazione regionale della Fisc e i commenti completano il numero di questa settimana.

Con questo numero, l’ultimo del mese di giugno, si chiude la campagna abbonamenti prolungata a causa dell’emergenza sanitaria. Questo sarà anche l’ultimo settimanale  la cui edizione digitale è consultabile gratuitamente, dal mese di luglio sarà necessario abbonarsi per poterla consultare insieme all’archivio.

© riproduzione riservata