L’Ortobene #13 del 5 aprile 2020

Già stampata la prima pagina dedicata alla preghiera della Chiesa di Nuoro ai piedi della Madonna delle Grazie e a quella della Chiesa universale con Papa Francesco la sera di venerdì 27 marzo, la notizia della morte di don Giovanni Melis ha trovato spazio, come ultim’ora, solo in pagina interna nel nuovo numero del settimanale diocesano ormai quasi interamente chiuso in tipografia il lunedì sera. Il ricordo della sua figura di uomo e di sacerdote troverà ampio spazio nel numero successivo, quello di Pasqua.
In primo piano, questa settimana, l’attività della Caritas diocesana chiamata a fronteggiare vecchie e nuove povertà in questo tempo di prova. La sottoscrizione per la Casa di riposo di Bitti, alla quale per prima ha contribuito la diocesi, trova ampio spazio ma si dà conto anche delle ricadute economiche sul territorio dopo le misure adottate dal Governo nazionale per fronteggiare la crisi economica.
Nelle pagine della vita ecclesiale, come preannunciato dalla prima pagina, la celebrazione in onore della Madonna delle Grazie nel Santuario a lai dedicato nel giorno dell’Annunciazione, con l’omelia pronunciata dal Vescovo Antonello.
Il commento al Vangelo della carmelitane Scalze di Nuoro è dedicato alla domenica delle Palme, inizio della Settimana Santa.
Nella pagina culturale prosegue il viaggio di Angelo Sirca negli anni Ottanta, dopo l’introduzione generale ecco come si è vissuta la decade nell’Isola.
Ampio spazio alle questioni che riguardano la pastorizia e il mondo delle campagne, focus sul Pecorino romano e sull’irrigazione in Baronia. A chiusura una nota di sport con la situazione dei campionati minori congelata dallo stop imposto all’attività agonistica a causa del Coronavirus.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn