“La Sardegna dei teatri”, il programma

Dopo aver ricordato i primi trent’anni di attività teatrale come strumento di crescita sociale, culturale e civile, la Compagnia Boche Tetaro presenta la quindicesima edizione de “La Sardegna dei teatri”. Apertura in grande con la performance di Ascanio Celstini (nella foto in alto) che sul palco del teatro San Giuseppe racconta un’umanità pervasa di debolezza in “Pueblo”, venerdì 3 novembre alle 21.
Di seguito il resto del programma. Si parte martedì 14 novembre alle ore 21 “Bella bella sa beccesa”, di e con Rossella Faa, uno spettacolo che con musica e ironia racconta il mondo dei vecchi.
Giovedì 30 novembre alle ore 21 “Itaglia”, con Matteo Procuranti e Silvia Cuncu, racconto nato in un paese ipocrita e senza memoria. Sabato 9 dicembre alle ore 21 Chiara Michelini porta in scena “L’ombra della sera”, ispirato alla vita e all’opera di Alberto Giacometti. Venerdì 15 dicembre alle ore 21 Marco Faticoni propone “Tragoidia”, da “Canto per un caprogoo” di Giovanni Dettori.
Sabato 13 gennaio alle ore 21 “Giovanna detta anche Primavera”, con Valentino Mannias, Luca Spanu e Giaime Mannias. Venerdì 19 gennaio, sempre alle 21, chiude la rassegna “Ho chiesto scusa”, con Francesco Abate, Giacomo Casti, Marco Noce e Matteo Sau. Lo spettacolo ripropone dopo dieci anni la narrazione che vede protagonista Abate nella storia del trapianto di fegato che gli ha salvato la vita, una storia raccontata anche nel romanzo “Chiedo scusa” edito da Einaudi.
Ingresso agli spettacoli ha un costo di 10 € (Ridotto 7 €), abbonamento per 6 spettacoli a 50 € (Ridotto 35 €). Lo spettacolo di Ascanio Celestini non è compreso nell’abbonamento, ingresso 15 € (Ridotto 12 €). L’apertura del botteghino è per le ore 19. È possibile acquistare anche online su ciaotickets.com. Per maggiori informazioni: 0784. 203060/338.7529106 – Via Trieste, 48 – Nuoro (www. bocheteatro. com – email: info. bocheteatro@gmail.com). Gli uffici saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 13:30.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn