La Regione conferma gli sconti per gli studenti pendolari

La giunta regionale sarda mette in campo risorse aggiuntive per garantire gli sconti sul trasporto pubblico destinato agli studenti. Lo fa sapere l’ufficio stampa dell’esecutivo, ponendo così fine a una polemica con il centrosinistra che durava da settimane. Il via libera è arrivato oggi con un disegno di legge che contiene un finanziamento straordinario di 3,5 milioni di euro, destinato a incrementare lo stanziamento iniziale. «La delibera si è resa necessaria – sottolinea l’assessore ai Trasporti Giorgio Todde in quanto lo stanziamento su cui poteva contare la misura si era dimostrato assolutamente insufficiente a coprire il fabbisogno».
Diversa l’interpretazione da parte del consigliere nuorese Roberto Deriu (Pd): «La giunta ha ritirato il progetto di riduzione degli sconti sui trasporti agli studenti sardi, sconfessando giustamente l’assessorato dei Trasporti. Ciò è avvenuto dopo la nostra presa di posizione, netta e inflessibile. Pensiamo – ribadisce Deriu – che sia un dovere della Sardegna investire sui propri giovani e riteniamo indispensabile proseguire ed intensificare le politiche sul diritto allo studio iniziate negli anni scorsi» (Api/ Dire) 19:05 23-07-19 NNNN

© riproduzione riservata