La giornata di raccolta del farmaco
di Redazione

7 Febbraio 2022

2' di lettura

Anche i cittadini e le cittadine sardi possono partecipare alla Giornata di Raccolta del Farmaco, che si svolgerà da martedì 8 a lunedì 14 febbraio su tutto il territorio nazionale. Anche in Sardegna sarà infatti possibile donare un medicinale da banco nelle farmacie aderenti: solo nella provincia di Cagliari sono 24 quelle che hanno accolto l’iniziativa, 5mila in tutta Italia. I farmaci raccolti saranno poi consegnati alle realtà assistenziali del territorio che si prendono cura dei bisognosi. Nel rispetto delle norme a tutela della salute di tutti, sabato 12 la Giornata sarà supportata nei pressi dalle farmacie dai volontari, che indossando una apposita pettorina, indicheranno i prodotti che si possono donare. “La speranza per il nostro Paese è anche responsabilità di ognuno di noi – dichiara Sergio Daniotti, presidente della Banco Farmaceutico – e si alimenta anche con piccoli gesti di gratuità. L’emergenza delle persone indigenti chiama ognuno di noi a rispondere in maniera concreta, partecipando alla Giornata di Raccolta del Farmaco si compie un semplice atto di altruismo, donando un farmaco si fa carico di una parte della speranza di tutti”. In Italia lo scorso anno sono stati raccolti oltre 450mila farmaci per le 1.800 realtà assistenziali convenzionate con Banco Farmaceutico. C’è un’emergenza che si protrae da anni, ma con la pandemia si è aggravata: sono le persone in condizione di povertà sanitaria. Nel 2021 il numero delle persone che versano in questa condizione è cresciuto nel nostro Paese di oltre il 37%.

Condividi
Titolo del podcast in esecuzione
-:--
-:--