Inps, prime rassicurazioni da Roma

Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico si è impegnato con i parlamentari nuoresi del Movimento Cinque Stelle Emiliano Fenu e Alberto Manca, a destinare alcune unità alla sede di Nuoro già dal prossimo concorso, che presumibilmente si terrà nel mese di novembre. Questa assegnazione sarà prioritaria e prescinderà dai parametri attualmente considerati per la ripartizione delle unità a livello nazionale.

La notizia che qualcosa inizia a muoversi a Roma arriva direttamente da Fenu e Manca che parlano di una soluzione di breve termine che dovrà rispondere all’attuale emergenza ed alle preoccupazioni dei territori interessati. «Mentre nell’immediato la Direzione regionale dell’Ente, in accordo con il presidente Tridico, sta lavorando ad una ulteriore soluzione in termini di maggiori unità da destinare sempre alla sede di Nuoro», hanno detto i parlamentari pentastellati che stanno seguendo la vertenza sottolineando che «Il presidentedell’Inps ha affermato di voler invertire la tendenza seguita finora dallIstituto a livello nazionale, che contemplava il declassamento o la chiusura di alcune sedi minori».

Emiliano Fenu e Alberto Manca garantiscono l’impegno a monitorare l’evolversi della situazione.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn