Incroci d’arte a Casa Manconi

Lunedì 6 agosto, dalle ore 19 alle ore 23 presso Casa Manconi, spazio creativo sito in Via Michelangelo Buonarroti 19 a Nuoro, si terrà l’evento pubblico “Incroci d’arte: dagli artisti preistorici a Giovanni Nonnis”.
La serata rappresenterà una preziosa occasione per avvicinarsi a Nonnis come uomo, artista e creatore di opere complete, lasciandosi prendere dalla fascinazione del racconto; saranno proprio Roberto Acciaro e Pier Paola Nonnis, figlia del pittore e creativo prematuramente scomparso, a guidare il pubblico nel corso dell’incontro dedicato all’arte ed all’artista Nonnis.
Come raccontato proprio dalla figlia Pier Paola, «mio padre, oltre a quello di Cagliari, città nella quale era andato ad abitare, aveva lo studio principale a Nuoro, nell’ex Biblioteca Sebastiano Satta. Tutti i fine settimana, dal venerdì sera al lunedì, era lì. Si riuniva con una combriccola di persone, cari amici, testimoni di quella Nuoro mitica in cui la cultura si accompagnava alla goliardia ed all’allegria, si condividevano le serate con il coro di Nuoro, con il gruppo grotte, con passione e senso dell’umorismo. Molto conosciuto e quotato come pittore, iconoclasta e mangiapreti come molti nuoresi, era apprezzato per la generosità e la simpatia, il carattere allegro e divertente.
Spesso mi portava allo studio, con mia sorella e mio fratello – continua la figlia Pier Paola -; non aveva bisogno di astrazione mentre lavorava. Ci dava matite e colori e noi disegnavamo, giocavamo».
Il programma de “Incroci d’arte: dagli artisti preistorici a Giovanni Nonnis”, prevede l’apertura, alle ore 19, con la presentazione ed il benvenuto a Casa Manconi, anch’essa luogo d’arte riscoperta; dalle ore 19.10, verrà invece proiettato il filmato-documentario, a cura di Luigi Olla, dedicato all’artista scomparso, seguito, alle ore 19.30, dai Dialoghi d’arte.
Dopo l’aperitivo, dalle ore 20.15 fino alle ore 23, la mostra sarà inaugurata con la preziosa guida di Pier Paola Nonnis.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn