Gli alunni dello Scientifico per la ricerca contro il cancro

Nella mattinata del 25 gennaio al Liceo Scientifico Enrico Fermi è stato avviato un progetto ideato dall’Airc, Associazione italiana per la ricerca sul cancro, in collaborazione con diverse scuole d’Italia. Sono state coinvolte le classi 3^A, 3^B e 3^C, con le docenti Anna Maria Monni, professoressa di scienze e referente del progetto; insieme alle colleghe Sirigu e Maria Giovanna Sanna. Il progetto ha visto oltre cinquanta studenti del Fermi coinvolti nella vendita di sacchetti di arance, ciascuno di due chili e mezzo, al costo di 9 euro. Il ricavato verrà interamente devoluto a favore di progetti di ricerca contro il cancro e per assegnare borse di studio ai giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia.  L’AIRC coinvolge in campo nazionale tutte le scuole di ogni ordine e grado, unendo insegnanti e alunni in una giornata di impegno civico, il valore della ricerca scientifica e della sana alimentazione per la prevenzione del cancro. Da oltre 15 anni, più di 900 scuole si uniscono ai volontari dell’Associazione per distribuire arance rosse italiane. Gli studenti del Fermi si sono approcciati per il primo anno a questa iniziativa che li ha visti coinvolti per l’intera giornata aiutandoli, tra le altre cose, ad approfondire un tema sempre attuale anche per il mondo giovanile.

© riproduzione riservata