Gianfranco Cossu e Marcello Peghin al Museo Nivola

Tutto pronto al Museo Nivola per il concerto di Gianfranco Cossu e Marcello Peghin che si terrà Sabato 26 gennaio a partire dalle 21. Nel concerto saranno presenti canzoni inedite musicate da Gianfranco Cossu e accompagnate da Marcello Peghin e la sua chitarra. I brani inediti si basano sulla vita negli ultimi anni di Gianfranco Cossu che si è trovato a vivere con la disabilità, questi saranno disponibili nel prossimo album intitolato “Coi delfini del cielo”,  titolo che ha lo scopo suo modo di vivere in compagnia di altre persone disabili. Gianfranco Cossu, chitarrista sassarese, ebbe la sua prima esibizione artistica nel 2001 nei Nasodoble, dove nel primo album, raffigura il ruolo di chitarrista e autore. Nel 2006 è uscito il suo primo album personale intitolato Inquiete Rumorose Finzionicomposto da brani scritti esclusivamente dall’autore e accompagnato da musicisti proveniente da varie parti della Sardegna. Nel 2013 registrò un disco con il gruppo Ollantaytambo, band invitata a partecipare al festival jazz internazionale Musica sulle Bocche. Marcello Peghin, colpito dalla musica jazz classica da quando era bambino, si è diplomato in chitarra nel conservatorio di Adria. Le prime esibizioni risalgono negli anni ’80 nei canali Rai. Nella fine degli anni ’80 inizia a collaborare con vari musicisti jazz. Incise diversi lavori personali, come  le Variazioni Goldberg, Oltre il confine eElegiaco. Nel 2017 vinse con Chi salverà le rose?, il premio come miglior colonna sonora del cinema italiano.

© riproduzione riservata

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn